Gioco d’azzardo, si cambia: stop alle slot nei bar e sostegno ai Comuni contro la ludopatia

La proposta di legge del sottosegretario all’Economia Bitonci (Lega): stop alle slot nei bar e nuovi limiti orari. La ludopatia in Italia è una piaga sociale, e i Comuni sono “lasciati soli”.

Slot machine, cambia tutto. Stop alle slot nei bar, nuove disposizioni in tema di limiti orari e nuovo contingentamento degli apparecchi. Sono alcuni degli obiettivi della proposta di legge del sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Massimo Bitonci (Lega), relativa a “Disposizioni per il contrasto della ludopatia e la razionalizzazione dei punti di vendita di gioco pubblico”.

Il provvedimento, che mira a evitare “l’eccessivo razionamento e polverizzazione dell’offerta di gioco, innalzare la professionalità degli operatori allo scopo di proteggere le categorie più deboli, contrastare il fenomeno del gioco illegale”, prevede “nuovi criteri per l’installazione” delle slot al fine di “limitarne l’eccessivo proliferare in bar, ristoranti e tutti quegli esercizi commerciali che non fanno del gioco la loro attività principale”.

Continua a leggere

Tagged With :

Lascia un commento